Informativa PRIVACY POLICY

Informazioni ai sensi dell’art. 13 del Regolamento 679/2016/UE (Regolamento Generale Protezione Dati - GDPR) agli utenti del Portale Concorsi della ASL di Rieti in merito del trattamento dei dati personali.

·DATI PERSONALI RACCOLTI ALL’ATTO DELLA REGISTRAZIONE AL PORTALE E PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA SELETTIVA

Le informazioni personali (dati) richieste all’atto dell’iscrizione al Portale Concorsi della ASL di Rieti (portale) sono le informazioni minime utili all’identificazione univoca della persona (candidato) che desidera fruire dei servizi resi disponibili tramite il portale stesso.

Ogni volta che il candidato deciderà partecipare ad una delle procedure selettive (selezione) pubblicate sul portale, potrà dover obbligatoriamente fornire ulteriori dati necessari alla verifica del possesso dei requisiti minimi richiesti per l’ammissione e, facoltativamente, altri dati utili alla valutazione del suo curriculum di studio e lavorativo.

Le categorie di dati che potranno essere richieste alla persona al momento dell’iscrizione al portale e/o alla selezione sono:

·FINALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI E BASE GIURIDICA

I dati raccolti in fase di registrazione sono quelli minimi necessari all’identificazione univoca del candidato al fine di garantirgli l’accesso esclusivo al portale.

L’indirizzo mail richiesto in fase di registrazione è necessario al sistema per l’invio delle credenziali di accesso provvisorie (da cambiare obbligatoriamente al primo accesso) e per tale ragione deve essere un indirizzo mail valido, personale ed in uso; per i candidati che hanno ottenuto l’accesso, tale indirizzo potrà poi essere utilizzato per fornire servizi di assistenza e supporto.

Il trattamento dei dati personali, raccolti ed archiviati in relazione alla compilazione del form di registrazione, ha come base giuridica l’essere le informazioni richieste necessarie all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dell’interessato (art. 6 par. 1 lett. b del GDPR). Il trattamento di eventuali dati appartenenti a categorie particolari comunicati dagli interessati è fondato sull’essere lo stesso necessario per assolvere gli obblighi ed esercitare i diritti specifici del titolare o dell’interessato in materia di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e protezione sociale (art. 9 par. 2 lett. b del GDPR) nonché su quanto previsto dalle “Prescrizioni relative al trattamento di categorie particolari di dati nei rapporti di lavoro” (aut. gen. n. 1/2016 e s.m.i.) dell’Autorità Garante per la protezione dati personali. Il trattamento di dati personali relativi a condanne penali e reati avviene, ove richiesti, nel rispetto dell’art. 10 del GDPR, in ossequio alla vigente normativa che stabilisce i requisiti minimi generali richiesti per poter accedere agli impieghi civili nella pubblica amministrazione e, in particolare, a quanto previsto dall’art. 2 del D.P.R. 487/1994.

I dati richiesti per l’eventuale iscrizione alla specifica selezione saranno trattati per la composizione, in formato elettronico, della domanda di partecipazione (domanda) indirizzata all’ASL di RIETI (azienda).

Le modalità di presentazione della domanda sono specificate nel bando della selezione.

Si fa presente che tutti i dati forniti sono resi sotto la personale responsabilità del candidato ed ai sensi del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, che prevede delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, e che l’Amministrazione dell'azienda procederà a idonei controlli, anche a campione sulla loro veridicità.

Riassumiamo di seguito le finalità per cui sono trattati i dati:

Dati anagrafici: hanno il principale scopo di identificare univocamente il candidato, compariranno negli atti  amministrativi (verbali, provvedimenti, delibere, determine, ecc. ) abbinati alla selezione e saranno utilizzati come supporto per i controlli sulla veridicità di tutti gli altri dati. Le informazioni potranno, inoltre, essere impiegate per risolvere, congiuntamente alle eventuali preferenze dichiarate, le precedenze nella formulazione della graduatoria di merito e come base per la verifica della maggiore età del candidato.

Dati di contatto: sono necessari per poter comunicare con il candidato formalmente (tramite gli strumenti legalmente riconosciuti come lettera raccomandata o PEC) o informalmente per offrire informazioni, servizi di assistenza e di supporto.

Dati utili alla verifica del possesso dei requisiti: il candidato, per poter partecipare alla selezione, deve essere in possesso di tutti i requisiti richiesti dal bando al momento della iscrizione; i dati forniti dal candidato sono così trattati dall’azienda per poterne verificare il possesso ai fini dell’ammissione (a titolo di esempio: la maggiore età, la cittadinanza italiana (salvo le eccezioni legali previste), l’idoneità fisica all’impiego, il godimento dei diritti politici, l’assenza di cause ostative all’accesso, il titolo di studio, ecc.).

Dati relativi a particolari necessità/richieste per l’espletamento delle prove selettive (ivi comprese le categorie particolari di dati): il candidato ha la facoltà di comunicare all’azienda il proprio diritto di potersi avvalere di alcune ‘agevolazioni’ (ausili, tempi aggiuntivi, esonero) in fase di espletamento delle prove, i dati così forniti saranno trattati per la verifica e l’eventuale predisposizione delle agevolazioni richieste.

Dati comprovanti il diritto a riserve (ivi comprese le categorie particolari di dati): se il bando prevede la riserva di posti per l’assunzione di specifiche categorie di persone, al candidato che desideri far valere il suo diritto è richiesto di fornirne i dati comprovanti; i dati saranno trattati per la verifica e per la formulazione della graduatoria di merito.

Dati comprovanti il possesso di preferenze: se il bando le prevede, le preferenze dichiarate dal candidato verranno trattate per risolvere, congiuntamente alla data di nascita ed al numero di figli dichiarati, le eventuali precedenze nel caso di parità di punteggio e posizione nella formulazione della graduatoria di merito.

Dati relativi ai titoli di studio e di servizio: in questa categoria rientrano, a titolo di esempio e non esaustivo, i titoli di studio e accademici, i servizi prestati presso le ASL/PA come dipendente o altro tipo di rapporto, i servizi presso privati, gli articoli e le pubblicazioni, l’attività didattica, i corsi, i convegni ei congressi a cui ha partecipato il candidato come uditore o relatore/docente, e qualsiasi altro dato con riguardo al curriculum professionale e di studio del candidato. Questi dati saranno trattati ai fini della valutazione del punteggio, sulla base delle indicazioni fornite dalla normativa vigente in materia di procedure concorsuali e dal bando, come parte integrante della graduatoria di merito.

Dati personali relativi a condanne penali e reati: ad es. condanne penali riportate, procedimenti penali in corso, cause di risoluzione dal pubblico impiego, ecc. Questi dati saranno trattati solo per la verifica dei requisiti richiesti dalla normativa per poter accedere agli impieghi civili nella pubblica amministrazione.

·ALTRI DATI TRATTATI

I sistemi e le procedure informatiche preposte al funzionamento del portale acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali e tecnici, la cui trasmissione è implicita nell’uso di protocolli di comunicazione internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate agli utenti, ma che per la loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare l’utente.

In questa categoria di dati potrebbero rientrare,  anche gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al portale, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste , l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine , errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono trattati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso ed accesso del portale e per controllarne il corretto funzionamento, vengono cancellati subito dopo la loro elaborazione. Potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici ai danni del portale e degli utenti, anche su richiesta dell’autorità giudiziaria.

Il sistema in aggiunta raccoglie e memorizza i dati di accesso e di navigazione del candidato in tutte le fasi di compilazione della domanda (data, ora, azione effettuata,  browser di utilizzo, indirizzo IP, ecc.); il fine del trattamento è in questo caso quello della tutela dell’integrità dei dati e delle verifiche a gestione di eventuali reclami.

La base giuridica per il trattamento di questi dati, oltre a quanto sopra indicato, è il legittimo interesse del titolare del trattamento di tutelare la sicurezza del portale e dei dati di chi lo utilizza.

 

·NATURA DEL CONFERIMENTO

 

Il conferimento dei dati richiesti all’atto della registrazione e per la partecipazione alle singole selezioni costituisce un requisito necessario per il loro superamento e l’eventuale conclusione di un contratto. L’interessato, fatti salvi i dati espressamente previsti come obbligatori (che, laddove non indicati, rendono impossibile iscriversi al portale e/o partecipare alle selezioni), ha la facoltà di fornire le informazioni aggiuntive che lo riguardano e che gli vengono richieste senza che ciò impedisca di iscriversi al portale e/o partecipare alle procedure selettive, ma la decisione di non comunicarle, in tutto o in parte, potrebbe compromettere la sua possibilità di superare la selezione.

·TITOLARE E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI

Il Titolare del trattamento dei dati è la ASL di RIETI con sede in Via del Terminillo 42, 02100 Rieti - Centralino 0746.2781 - PEC: asl.rieti@pec.it - C.F. e Partita IVA 00821180577.

Il Titolare del trattamento ricorre alla società IBS Informatica Basilicata Sistemi S.r.l. - Via dell'Edilizia (Zona Industriale), snc - 85100 Potenza (PZ) (ibspz@ibsnet.it) come responsabile del trattamento dei dati esterno per la raccolta dei dati e la manutenzione informatica del portale.

Il Titolare del trattamento garantisce la sicurezza, la riservatezza e la protezione dei dati trattati, in qualsiasi fase del processo di trattamento degli stessi.

·DATA PROTECTION OFFICER (DPO)

Il Titolare ha nominato un Responsabile della protezione dei dati personali (DPO) che può essere contattato per ogni informazione o richiesta presso l’indirizzo del Titolare sopra indicato ovvero scrivendo a dpo@asl.rieti.it.

·DESTINATARI DEI DATI

Nei limiti pertinenti alle finalità di trattamento sopra indicate, i dati potranno essere comunicati a partner, società di consulenza, aziende private la cui attività sia strumentale ai trattamenti indicati nella presente informativa, tutti nominati Responsabili dal Titolare del Trattamento ovvero ad Autorità a ciò legittimate per legge che li tratteranno quali autonomi Titolari. I dati non saranno in alcun modo oggetto di diffusione laddove ciò non sia espressamente previsto per legge.

·MODALITA’ DI TRATTAMENTO

I dati forniti saranno sottoposti a trattamento cartaceo ed elettronico e non saranno sottoposti a processi decisionali completamente automatizzati e di profilazione.

·LUOGO DEL TRATTAMENTO

I dati verranno trattati dal Titolare e dai Responsabili del trattamento presso le proprie sedi operative tutte situate nel territorio italiano.  

·PERIODO DI CONSERVAZIONE

I dati, fatto salvo ogni obbligo di legge e l’eventuale gestione del contenzioso, saranno trattati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono stati raccolti. I dati di iscrizione al portale, comunque, saranno conservati sino ad espressa richiesta dell’interessato di cancellarli. Quelli relativi alle specifiche selezioni, sino al completamento delle relative procedure.

·I DIRITTI DELL’UTENTE

Ad ogni interessato sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. 15 e ss. del GDPR fra cui quello di chiedere al Titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre alla portabilità nei casi previsti per legge.

I diritti di cui sopra potranno essere esercitati contattando il Titolare del trattamento o il DPO agli indirizzi sopra forniti.

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato nei termini indicati nella presente informativa avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR hanno il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dati personali (www.garanteprivacy.it), come previsto dall'art. 77 del GDPR stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del GDPR).

 

Ultima modifica: 22 Novembre 2019