Sedi lavorative.

Domanda: Dove inserire la scelta e/o l’ordine delle sedi lavorative?
Risposta: Sarà possibile effettuare la scelta della sede di lavoro o l’ordine di scelta secondo quanto indicato dal bando. Laddove è prevista la scelta, occorre spuntare almeno una sede, con possibilità di indicare più scelte. Qualora vi siano indicate zone o presidi “disagiate”, se almeno una viene indicata, allora il candidato avrà dato disponibilità cui non può sottrarsi in caso di chiamata. Laddove il bando preveda la necessità di indicare un ordine di scelta, il candidato dovrà indicare la scelta in base alle priorità.